Centri visita
Attività
Eventi
Prodotti locali
Multimedia
Materiale informativo
Logo del ParcoLogo del Parco
Condividi
Home » Il Delta del Po » Il territorio » I comuni

Rosolina

Provincia: Rovigo Regione: Veneto | Localizza sulla mappa
Sito ufficiale: www.comune.rosolina.ro.it

Numero di abitanti: 6.300
Nomi delle frazioni: Volto, Cà Morosini, Porto Fossone e Boccavecchia, V.ggio Norge, Fenilone, Rosolina Mare, Albarella.

Etimologia
Il nome "Rosolina" è piuttosto recente e sulla sua origine sono state formulate due ipotesi. La prima vuole che la denominazione derivi da un possedimento della famiglia Rosolino sulla riva destra dell'Adige, in località Bassafonda. Di questa famiglia oggi rimane lo stemma gentilizio. La seconda ipotesi sembra meno probabile, l'Olivieri in "Toponomastica Veneta" sostiene che il toponimo Rosolina si riconduca all'appellativo "roggia", in altre parole "piccolo canale, fosso".

Cenni storici
Poco a Ovest dell'attuale strada statale "Romea", correva la linea costiera. Fino al XII secolo sboccava in mare un ramo secondario del Po, ma con la rotta di Ficarolo (1150) il fiume si diramò in Po di Levante, Scirocco e Tramontana, quest'ultimo artefice della formazione dell'attuale territorio di Rosolina. Completamente circondata dall'acqua del Po, dell'Adige, del mare e del canale di Brontolo, Rosolina ha origini antiche come testimoniano il tracciato dell'antica Via Popillia e la presenza di ciò che rimane del cordone dunoso. Amministrativamente parlando, la vita di Rosolina quale comune autonomo fu interrotta nel 1929, quando fu occupata da Loreo dal quale era già dipesa fino agli inizi del diciannovesimo secolo, per tornare poi a riacquistare l'autonomia nel 1948. Nel XVII secolo, sui più antichi cordoni dunosi spianati, la popolazione rosolinese costruì la Piazza e una bella Chiesa consacrata a Sant'Antonio. Seguì l'edificazione a Caleri di un'oratorio dedicato a San Leonardo; a Pozzatini di uno santificato a San Filippo e a San Giacomo; infine nel 1789, nella proprietà dei patrizi veneziani Mocenigo, fu costruita una Chiesa gentilizia santificata all'Immacolata Concezione. La nuova parrocchiale conserva numerose opere tra cui la Madonna in marmo di Carrara del Bonazza e la Via Crucis di Luciano Scarpante. Tra i Casoni, abitazioni rurali, risalta il casone di valle Venier che colpisce per l'enorme camino. Molto bello è anche l'oratorio veneziano della ex valle Moceniga.

Rosolina Mare
Rosolina Mare
(foto di: G. Dissette)
 
© 2021 Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po
via G. Marconi, 6 - 45012 Ariano Polesine (RO)
Telefono 0426/372202 - FAX 0426/373035
Email: info@parcodeltapo.org
Posta certificata: parcodeltapo@pecveneto.it
Area riservata - URP - Privacy - Note legali - Elenco siti tematici