Storia e archeologia

Il Delta del Po è un'interessante area archeologica con resti risalenti all'età del Bronzo e alla civiltà etrusca.
Su tale territorio sono visibili anche diversi reperti del periodo romano, medioevale e della Serenissima.
Di notevole interesse sono inoltre le archeologie rurali ed industriali più recenti.

Diversi sono i "giacimenti" archeologici non ancora riportati alla luce e valorizzati (ad esempio la "Mansio Romana" antica stazione di posta con abbeveratoio a Corte Cavanella).
I reperti archeologici più antichi del Polesine, risalgono all'età del Bronzo Antico (XVIII-XVI sec. a.C..) e sono stati rinvenuti lungo le vie Popilia ed Ania che collegavano Rimini ad Aquileia passando per Adria.
Queste aree attualmente sono interrate e non visitabili.

Museo Archeologico Nazionale di Adria (1)

Vi sono esposti splendidi reperti etruschi e romani, come ceramiche dipinte, delicati recipienti di vetro colorato, gioielli d'oro e d'ambra. Straordinaria la biga con cavalli "del Lucumone".

San Basilio (3)
Vicino alla chiesetta romanica del XII secolo situata in cima ad una duna fossile, un Centro di Documentazione conserva numerosi reperti archeologici rinvenuti nella zona. Nelle vicinanze una gigantesca quercia di cui si ha notizia sin dal 1580.

Museo Regionale della Bonifica di Ca' Vendramin (4)
L'ex idrovora è uno dei più grandi e potenti impianti di sollevamento delle acque dei primi del '900.
Nei pressi visibile anche un cippo di confine tra la Repubblica Veneta e lo Stato Pontificio.

Via della Bonifica (4)
Si trova lungo la Valle Mea ora bonificata. Percepibile il processo evolutivo nella tipologia delle case rurali; testimonianze di archeologia industriale legate alla bonifica del territorio, alle estrazioni metanifere e alla regimentazione delle acque.

Santa Maria in Punta (3)
Alla biforcazione tra il Po Grande di Venezia e il Po Piccolo di Goro, resti dell'antico abitato e delle ultime fornaci, un tempo numerossime 

Il Delta del Po

Parco del DeltaDetto il "dolce gigante", il Po, il fiume più lungo d'Italia, con i suoi 650 chilometri attraversa la pianura Padana fino all'Adriatico, dove sfocia a delta, dando vita ad una delle più vaste zone umide europee e del Mediterraneo.

Leggi tutto...

Vivere il Delta

Vivere il DeltaIl Delta del Po è una terra stupenda ancora in buona parte sconosciuta, da percorrere lentamente, scoprendo la dolcezza del paesaggio, l'accoglienza calda e ruvida dei casoni, l'emozione dei ponti di barche, il mistero dei folti canneti, i vasti orizzonti, le attività nelle valli, nelle lagune e negli orti, fino al fascino della foce e degli estremi scanni, lembi di sabbia finissima in continuità con il mare. 

Leggi tutto...

Scarica l'App ufficiale
Get it on Google Play

Scan me!
Scan me & Get on Google Play!

Oppure visita la versione mobile da tutti i dispositivi
Scan me & e browse!

Manifestazioni - Eventi

Eventi 2018

P5030229 comp

La pagina delle manifestazioni del Parco e dei comuni del Parco è in continua evoluzione e viene periodicamente aggiornata con l'inserimento costante dei nuovi eventi

Leggi tutto...