Le attività

Vivere il Deltamappa delta poLe attività sportive e non nel Parco del Delta del Po sono notevoli e tutte legate a forme di un turismo slow. In bici, in barca, in canoa o a piedi, possiamo eseguire escursioni e conoscere al meglio le aree protette del Parco. Scarica la cartina del Parco

Leggi tutto...

L'ospitalità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.La cucina polesana è una cucina semplice e genuina che utilizza i prodotti del territorio: pesce, verdure (particolare menzione va al radicchio, alle insalate ed alla zucca), riso, maiale (la Bondola è un insaccato tipico) e frutti di mare.

Leggi tutto...

A Settembre riaprono la golena di Ca' Pisani e il Museo del miele di Ca' Cappellino

golena 2Da sabato 8 settembre riapre la vistazione alla golena di Ca' Pisani con i consueti orari al mattino dalle ore 10.30 alle 12.30 e il pomeriggio dalle ore 15.30 alle 17.30, tutti i sabato e domenica fino al 1 novembre. domenica 9 settembre riapre inoltre il Centro di Apicoltura di Ca' Cappellino, tutte le domeniche, al mattino dalle 9.30 alle 12.30 e il pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00

 

 

Privacy Policy

Cosa sono i Cookies?

I cookies sono piccoli file di testo che un sito web può inviare al tuo computer o dispositivo mobile la prima volta che lo visiti. Il cookie consente al sito web, o ad un altro sito web, di riconoscere il dispositivo in una successiva visita e, per esempio, ci possono aiutare a ricordare il tuo nome utente e le tue preferenze, analizzare le visite al nostro sito, o ci permettono di raccomandare contenuti che crediamo siano interessanti per te.
Alcuni cookies contengono informazioni personali (ad esempio, il “ricordati di me” quando si esegue un’autenticazione).
La maggior parte dei cookies non raccoglie informazioni che ti identificano, ma informazioni più generali come ad esempio il modo in cui gli utenti approdano sul sito, come lo utilizzano o il device utilizzato.

Che tipo di cookies usa il nostro sito?

In generale, i nostri cookies si dividono in:

1. Cookies essenziali
Alcuni cookies sono essenziali per il funzionamento del sito. Ad esempio, quelli che ci permettono di individuare l’utente e mostrare pagine riservate.
Se un utente sceglie di disabilitare questi cookies, ovviamente non sarà in grado di accedere a tutti i contenuti nelle pagine riservate.

2. Cookies di analisi
Questi cookies sono utili per analizzare come gli utenti utilizzano il sito web e per monitorare l’affluenza allo stesso al fine di fornire un’esperienza di alta qualità personalizzando la nostra offerta, identificando rapidamente eventuali problemi nell’utilizzo del sito e permettendoci di risolverli. Per esempio, si potrebbe utilizzare i cookies per tenere traccia di quali sono le pagine che destano più interesse, i collegamenti più cliccati o, per contro, le pagine che si rivelano meno utili all’utente.
Potremmo inoltre utilizzare i cookies per evidenziare articoli o servizi del sito che riteniamo possano essere di interesse in base all’utilizzo del sito web.

3. Cookies funzionali

Questo tipo di cookies ci permettono di ricordare le vostre preferenze. Ad esempio, quasti cookies risparmiano la fatica di digitare il nome utente ogni volta che si accede al sito e permettono di personalizzare il sito con le preferenze del visitatore.
Possono essere utilizzati anche per fornire servizi avanzati, come la possibilità di guardare un video online o di inviare un commento.

Come disabilitare l’avviso relativo ai cookies?

In ogni caso un utente che volesse bloccare i cookies può farlo nelle modalità seguenti considerando, però, che potrebbero esserci limitazioni o problemi alla corretta fruizione del sito.

In ottemperanza al decreto legislativo 69/2012 e 70/2012 in vigore dal 1 giugno 2012 (testo integrale della legge), la prima volta che si accede al nostro sito web, viene mostrato una messaggio che spiega che, continuando ad accedere al nostro sito, si acconsente all’utilizzo dei cookies.
Per non visualizzare più tale messaggio è necessario cliccare su “OK”.

Come disabilitare i cookies?

Se si desidera disattivare i cookies, tenendo presente che se si sceglie di disabilitarli è possibile che alcune sezioni del nostro sito web non funzionino correttamente, basta seguire le istruzioni che presenti tra le impostazioni del prioprio browser.

PROGETTO CO-EVOLVE

PROGETTO CO-EVOLVElogo med big

 

Programma:INTERREG MED

Titolo del progetto:Promuovere la co-evoluzione delle attività umane e dei sistemi naturali per lo sviluppo sostenibile del turismo marittimo e costiero

Acronimo:CO-EVOLVE

Durata:nov/2016-ott/2019 (36 mesi)

Budget totale :€  3.000.000,00

Parco del Delta del Po budget: 221.000,00

Sito web: co-evolve.interreg-med.eu

Sommario: CO-EVOLVE è un progetto modulare INTERREG MED 2016 sviluppato nell’asse prioritario 3 del Programma (risorse naturali e culturali) e obiettivo specifico 3.1 (turismo sostenibile). Il progetto mira ad analizzare e promuovere la co-evoluzione delle attività umane e dei sistemi naturali nelle zone turistiche costiere, consentendo lo sviluppo sostenibile delle attività turistiche sulla base dei principi della Gestione Integrata della Zona Costiera e della Pianificazione Spaziale Marittima.

CO-EVOLVE reputa che il rafforzamento della cooperazione interregionale, lo sviluppo comune e il trasferimento di approcci, strumenti, linee guida e buone pratiche siano sfide cruciali per lo sviluppo del turismo sostenibile costiero e marittimo.

Il progetto combina un’analisi a scala MED delle minacce e dei fattori favorevoli al turismo sostenibile con studi locali su sette Aree Pilota rappresentative. L’obiettivo è di dimostrare, attraverso le azioni pilota, la fattibilità e l’efficacia di un processo di pianificazione basato su GIZC/PSM.

In quanto progetto modulare M1 + M2, CO-EVOLVE prevede due fasi: Studio, che consiste nell’analisi e definizione dello stato dell’arte a scala MED e a scala di area pilota, e Test, durante la quale gli strumenti, le politiche, le strategie e i piani comuni già identificati nel modulo M1 saranno testati nell’ambito delle attività pilota, con l’obiettivo di individuare soluzioni applicabili ad una serie più ampia di beneficiari e territori.

CO-EVOLVE coinvolge diversi partner istituzionali e tecnici competenti sulla gestione del turismo sostenibile costiero e marittimo.

Contatto Parco Regionale Veneto del Delta del Po:

Marco Gottardi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Roberta De Faveri - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Partnership:

  1. Regione Est Macedonia e Tracia (REMTH) / Lead Partner
  2. Conferenza della Regioni Periferiche e Marittime-Commissione Intermediterranea (CRPM-CIM)
  3. Università della Tessalia
  4. Regione Emilia-Romagna
  5. Priority Actions Programme/Regional Activity Centre (PAP/RAC)
  6. Istituto Portuale per Studi e Cooperazione della Comunità Valenziana (FEPORTS)
  7. Autorità Regionale Parco Delta Po Veneto
  8. Agenzia di Sviluppo Regionale Dubrovnik Neretva (DUNEA)
  9. Dipartimento de l’Hérault
  10. Ente Pubblico per il Coordinamento e lo Sviluppo della Contea Split Dalmatia (RERA S.D.)
  11. Iuav Università di Venezia
  12. Consiglio Nazionale delle Ricerche-Istituto Scienze Marine (CNR-ISMAR)

Streaming

This text will be replaced

Sottocategorie

In evidenza

La fiera del riso a Santa Giulia di Porto tolle

FESTA-DEL-RISO-2018-MANIFESTO

 

A Santa Giulia di Porto tolle presso l'azienda agricola Rosetti, da Venerdì 21 a Domenica 23 Settembre l'8^ Festa del riso: Mercatini di prodotti tipici e hobbistica, mostre fotografiche, escursioni in bici e e in barca, animazione per bambini e ampio stand gastronomico con piatti a base di riso e non solo, info www.prolocoportotolle.org 

 

 

Avviso importante, apertura traghetto Po di Levante

Esc-3Si comunica che è disponibile tutti i giorni fino al 30 Settembre il traghetto per il passaggio di biciclette e pedoni tra le due sponde del Po di Levante. Il traghetto collegherà le due sponde mediante i due attracchi posti in via Po di Levante sulla sponda destra e nei pressi di Albarella sulla sponda sinistra. Il servizio funziona dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 14.00 alle 19.00 previa chiamata al numero 329 8607630. Il costo dell'attraversamento è di €. 2,00 a persona e 2,50 con bicicletta.

.

Gli orari di apertura dei Centri Visita del Parco

G. Botanico ph G. DissetteSabato 31 marzo riaprono i Centri Visita del parco: Il giardino Botanico di Porto Caleri con i consueti orari dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 il martedì, giovedì, sabato, domenica e tutti i festivi, il punto informativo del Centro Visitatori di Porto Viro che oltre che negli orari settimanali di ufficio sarà aperto il sabato dalle 15.00 alle 18.00 e la domenica dalle 9.30 alle 12.30, Il Museo della Corte di Ca' Cappello tutti i sabato e le domeniche dalle dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00, il Centro Turistico Culturale di San Basilio, il venerdì dalle 15.00 alle 18.30 e il sabato e la domenica e festivi dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.30 , l'Oasi golena Ca' Pisani tutti i sabato e domenica dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00, il Museo delle api di Ca' Cappellino la domenica dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00 . Questi ultimi due poi osserveranno una breve pausa estiva per poi riaprire a settembre.

Il brand “Biosfera Delta Po”: disponibili sul sito i moduli per la richiesta

fbc9658f-6966-4619-bfa5-eddf5db35ff4Il 17 maggio 2017 il Gruppo di coordinamento MaB Unesco Delta del Po ha approvato la nuova brand identity ufficiale “Biosfera Delta Po”, le linee guida per la sua utilizzazione ed il Piano di Comunicazione triennale della Biosfera Delta PoIl brand “Biosfera Delta Po” è un potente strumento per promuovere l’attrattiva del Delta del Po. Esso intende comunicare il concetto di «tutela» non come «cappa» di vincoli su di un territorio, ma come valorizzazione di un’area di pregio pulsante di attività dell’uomo: agricoltura, agroalimentare, prodotti tipici, cultura enogastronomica, pesca e caccia, che si sono storicamente specializzate nello straordinario contesto del Delta del Po e che oggi sono, assieme agli aspetti naturali, elementi di attrazione di significativi flussi di turismo sostenibile. Leggi tutto...

2 centraline attive nel Parco per il rilevamento dei dati meteo nell'ambito del Progetto Climapark

 

centralinaIl Parco Regionale Veneto del Delta del Po è da sempre sensibile al tema ambientale e al cambiamento climatico, con il progetto Climaparks si ha la possibilità di studiare i cambiamenti ambientali in atto e di predisporre e sperimentare interventi volti a promuovere una maggiore sensibilizzazione sui cambiamenti climatici stessi . Nell’ambito del Progetto dal gennaio 2013 è attiva una centralina di rilevamento dei dati meteo presso il Centro Visitatori di Porto Viro e da maggio 2014 una seconda centralina è stata istallata a San Basilio E' possbile inoltre visionare i dati in tempo reale relativi anche a temperatura, umidità, vento e irraggiamento solare a questo link 

 

Il Delta del Po

Parco del DeltaDetto il "dolce gigante", il Po, il fiume più lungo d'Italia, con i suoi 650 chilometri attraversa la pianura Padana fino all'Adriatico, dove sfocia a delta, dando vita ad una delle più vaste zone umide europee e del Mediterraneo.

Leggi tutto...

Vivere il Delta

Vivere il DeltaIl Delta del Po è una terra stupenda ancora in buona parte sconosciuta, da percorrere lentamente, scoprendo la dolcezza del paesaggio, l'accoglienza calda e ruvida dei casoni, l'emozione dei ponti di barche, il mistero dei folti canneti, i vasti orizzonti, le attività nelle valli, nelle lagune e negli orti, fino al fascino della foce e degli estremi scanni, lembi di sabbia finissima in continuità con il mare. 

Leggi tutto...

Scarica l'App ufficiale
Get it on Google Play

Scan me!
Scan me & Get on Google Play!

Oppure visita la versione mobile da tutti i dispositivi
Scan me & e browse!

Manifestazioni - Eventi

Eventi 2018

P5030229 comp

La pagina delle manifestazioni del Parco e dei comuni del Parco è in continua evoluzione e viene periodicamente aggiornata con l'inserimento costante dei nuovi eventi

Leggi tutto...