Attività di promozione di comunicazione e di marketing per il territorio deltizio

Misura: Misura 1.4: Piccole imprese, artigianato, turismo rurale e servizi zonali

Azione: 1.4 b Valorizzazione del patrimonio turistico rurale

Titolo Intervento: 2.4 Attività di Promozione, di comunicazione e di marketing per il territorio deltizio

Beneficiario: Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po

Descrizione degli obiettivi e delle finalità dell'intervento:
L'azione ha l'obiettivo di favorire interventi per lo sviluppo di attività di marketing al fine di consolidare il processo di promozione delle aziende, del territorio e la loro capacità competitiva .
Gli interventi si concretizzeranno anche in merito ad adeguate ricerche di mercato che individueranno i bisogni e le necessità dei soggetti operanti in area Leader + all'interno del Parco del Delta del Po nonché i nuovi mercati di riferimento, le esigenze, gli strumenti, le opportunità.
Il sistema produttivo dell'area di intervento è costituito in forte prevalenza da imprese artigiane e pmi che, proprio a causa delle loro ridotte dimensioni, non dispongono delle risorse e degli strumenti necessari per far fronte al nuovo contesto competitivo creato dalla progressiva globalizzazione dell'economia.
L'azione intende promuovere l'internazionalizzazione di tali imprese attraverso una contestuale e sinergica attività di marketing territoriale del sistema economico e sociale dell'area del Parco del Delta del Po, nonché una valorizzazione del patrimonio turistico .
L'azione inoltre si svilupperà mediante l'accesso a servizi, strumenti e strutture, in grado di favorire la penetrazione commerciale negli altri paesi nonché la promozione delle aziende, prodotti, servizi, ambiente e territorio dell'area dell'Ente Parco Delta Po.

Fondo Comunitario interessato
FEOGA Orientamento

Sede dell'intervento
Comuni rientranti nell'Area Leader del Parco Delta del Po. Sede e punti informativi dell'Ente Parco siti nei comuni Rosolina, Taglio di Po, Ariano nel Polesine.

Connessione del progetto con l'intervento indicato nel PSL
Esistono collegamenti diretti e/o indiretti con il Piano di Sviluppo Rurale, con il DOCUP Ob.2, con l'INTEREG III Italia-Slovenia Sez. A, con l'INTERREG III Alto Adriatico e con il Patto Territoriale Generalista di Rovigo (Progetto Impresa Rovigo - Europa), nonché con il Patto Territoriale per l'Agricoltura e la Pesca di Rovigo.

Descrizione dell'intervento e piano dettagliato delle attività
Promozione significa "fare conoscere".
Incentivare e favorire la conoscenza di un territorio e di un "sistema economico" quale il Polesine significa promuovere le imprese, i prodotti, l'ambiente, la cultura, la storia, le tradizioni, il turismo ecct.
Il nostro Polesine con il programma Leader + può cogliere l'opportunità di farsi conoscere, di "mostrarsi" di valorizzare il proprio patrimonio.
La strategia è quella di realizzare il progetto in tre fasi:

  • 1° fase
    Attività informativa e divulgativa.
    Indagine nel territorio per evidenziare bisogni, necessità, offerta, aspettative
  • 2° fase
    Approntamento e realizzazione di pubblicazioni e guide,
    Scouting, ricerche di mercato all'estero;
  • 3° fase
    Azioni Innovative di Promozione e di valorizzazione

Descrizione dei risultati attesi e dell'impatto dell'intervento sul territorio target
Lo sviluppo di azioni immateriali convergenti in una forte sinergia di "Marketing Territoriale" porterà oltre ad una azione di conoscenza delle risorse naturali del territorio, anche allo sviluppo di fattori economici che divengono anch'essi, temi imprescindibili per la creazione di sistemi di sviluppo durevole, sostenibile ed armonico del "Comprensorio" del Delta del Po. L'insediamento di imprese che, attratte dalle peculiarità territoriali , predilogono il Delta del Po quale opportunità di sviluppo sostenibile delle proprie azioni produttive diventa la primo risultato concreto di attuazione dl progetto. La conoscenza, l'informazione a "largo raggio comunicativo" del Delta del Po e del Polesine sono i primari punti di ricaduta. None è configurabile difendere, tutelare, salvaguardare il Delta in senso prettamente statico; è invece, concettualmente auspicabile, lo sviluppo dinamico, anche se pilotato ed attentamente guidato, verso un sistema produttivo compatibile con le risorse ambientali presenti.
Il consolidarsi delle imprese artigianali, agricole, commerciali presenti nel territorio attraverso azioni di marketing porterà inevitabilmente ad un accrescimento delle prospettive di sviluppo delle stesse ed alla potenziale attrazione per altre imprese, collegate o nuove, all'insediamento nel territorio del Delta e del Polesine. 

The Delta

Parco del DeltaThe river Po, called the “gentle giant”, is the longest river in Italy. With its 650 km (about 400 miles), it runs through the Po Plain and flows into the Adriatic Sea, forming a delta and one of the largest wetlands in Europe and in the Mediterranean Sea.

Read more...

Experiencing the Delta

Vivere il DeltaThe Po Delta is a wonderful land, most of which is still unknown. It should be experienced by walking slowly across it, discovering the gentleness of its landscape, the warm and rough welcome of the fishing lodges, the emotion of the boat bridges, the mystery of the thick canebrakes, the wide horizons, the activity in the fishing lagoons and in the vegetable gardens, the charm of the mouth and of the sandbars, strips of very thin sand following the seashore.
 

Read more...

Scarica l'App ufficiale
Get it on Google Play

Scan me!
Scan me & Get on Google Play!

Oppure visita la versione mobile da tutti i dispositivi
Scan me & e browse!

Events

Events 2018 work in progress, next update

P5030229 comp

The main Park events , page is always under construction, events might change

 

Read more...